Giorno 5º - Delicatezza


"L'amore non fa nulla sconveniente, non è irritabile" (cfr 1 Cor 13,5)

Riflessione

Il mondo di oggi è pieno di gente arrogante e maleducata. Questa è la conseguenza di un mondo senza Cristo. l'incontro personale con Gesù porta sempre ad amare gli altri, per questo ha mandato "che ci amiamo uni a gli altri" (cfr 2 Gv 5). Quando hai fede che Dio sceglie le persone che sono intorno, si ritiene che manifestano la dolcezza di Dio stesso, che non lascia mai ed è sempre pronto per trattare con con benevolenza i Suoi figli amati.

Non si può pianificare per essere accanto alla vita di chi è rude, scandaloso, perché il mondo há già abbastanza di gente in questo modo. Quindi è necessario credere che Dio ha scelto una persona dolce e delicata, qualcuno per aiutare sopportare le angherie della vita con spirito sempre giovane e vivace.

La delicatezza, oltre ad essere un segno di salute spirituale, è una virtù indispensabile per la coesistenza di due, e ancora di più, per una famiglia felice.

Uomo

Dio Mio, aiutami a trattare con gentilezza e affetto la mia ragazza, affinché io fá più piacevole e felice loro strada sulla terra. Mi aiuta a bilanciare il mio carattere, in modo che possa esprimere i miei sentimenti con affabilità e faccia lontano da me ogni scortese, scandalo e l'intolleranza.

Madre Mia, Signora della Carità, "doce me amare sicut Christi amavit" - mi insegna ad amare come Cristo ha amato. Con una delicatezza sobria e bella, mi aiuta a risolvere senza combattere ed amare senza attaccamento.

Donna

Dio Mio e Signore, aiutami a bilanciare il mio carattere, mi diventando dolce e delicata. Dammi la saggezza di trattare il mio ragazzo come vuole che io Ti trattano.

Madre Mia, Signora della Carità, "doce me amare sicut Christi amavit " - mi insegna ad amare come Cristo ha amato. Con una delicatezza sobria e bella, mi aiuta a risolvere senza combattere ed amare senza attaccamento.

PREGHIERA PER OGNI GIORNO

Benedetta sia la Tua purezza e per sempre cioè, perché in bellezza così graziosa tutto uno Dio ricrea Se stesso. A Voi, celeste Principessa, Vergine, Sacra, Maria, offro in questo giorno l'anima, la vita e il cuore. Non lasciarmi, Madre mia, morire senza confessione.

3 Ave-Maria

Postar um comentário

Google+ Followers

Translate

  © Blogger template Shush by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP